Archivi del mese: maggio 2014

…scrivo

…cancello, modifico, sposto, riscrivo, cancello di nuovo, modifico ancora…e come in un iceberg il grosso resta in fondo, negli abissi, sommerso


…mi hai legato con fragili, inconsistenti lacci da cui non voglio liberarmi